SECONDO APPUNTAMENTO DE “GLI INCONTRI DEL PRINCIPE”: REUNION TRA EMILIO FEDE E PAOLO BROSIO

GRAND HOTEL PRINCIPE DI PIEMONTE

COMUNICATO STAMPA

 

 SECONDO APPUNTAMENTO DE “GLI INCONTRI DEL PRINCIPE”: REUNION TRA EMILIO FEDE E PAOLO BROSIO

Venerdì 30 luglio alle 18.00 al Grand Hotel Principe di Piemonte, ingresso libero

Un binomio che si riforma per il secondo appuntamento de “Gli Incontri del Principe” nella location della sala del Grand Hotel Principe di Piemonte, gioiello liberty sul lungomare cittadino. Stiamo parlando di Emilio Fede e Paolo Brosio protagonisti dell’informazione televisiva all’inizio e per tutto il periodo di Tangentopoli e di scena venerdì prossimo 30 luglio con inizio alle 18.00 nel salotto che per tutta l’estate propone ospiti di spicco. Emilio Fede è un po’ il papà televisivo di Brosio, il direttore dei Tg Mediaset che credette in quel cronista scrupoloso e sempre sulla notizia e che inviò al Palazzo di Giustizia di Milano quando scoppiò lo scandalo che all’inizio degli anni Novanta ha cambiato la politica e l’intero Paese.

Memorabili i siparietti nei collegamenti dei Tg tra Fede in studio e Brosio in strada a Milano, davanti al Palazzo di Giustizia. Da lì è nata la fortuna televisiva di Paolo che poi è stato presentatore di tanti programmi e inviato di “Quelli che il calcio”, oltre che partecipante di parecchi reality televisivi. È stato il conduttore de “Gli Incontri del Principe” Stefano Zurlo inviato speciale de “Il Giornale” a pensare e a realizzare questa reunion tra due colleghi che si stimano tanto. “Io al direttore Fede voglio davvero un gran bene perché – spiega Brosio – mi ha insegnato tanto. Lui è davvero una colonna della Tv e meritava un’uscita di scena migliore di quella che ha avuto”. Stuzzicati dalle domande di Zurlo sia Emilio Fede che Paolo Brosio racconteranno tanti aneddoti in questo appuntamento che è a ingresso libero fino a esaurimento dei posti e nel pieno rispetto delle normative anti Covid.

Gli Incontri del Principe” proseguiranno sabato 31 luglio (ore 18.00) quando il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani risponderà alle domande di Stefano Zurlo e della direttrice de “La Nazione” Agnese Pini. Lunedì 2 agosto, sempre alle 18, il direttore de “Il Tirreno” Stefano Tamburini insieme a Stefano Zurlo intervisterà la ministra degli Affari regionali del governo Draghi Mariastella Gelmini. Giovedì 5 agosto la regina della televisione Mara Venier ha accettato di salire sul palco del Principe di Piemonte per raccontarsi e per raccontare la stagione televisiva da poco conclusa. Venerdì 6 agosto sarà invece la volta del direttore de “Il Giornale” Augusto Minzolini. Quindi, rispetto al programma comunicato inizialmente, c’è stata una inversione di date tra questi ultimi due appuntamenti molto attesi.

Per tutti gli incontri in calendario è prevista la diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube del Grand Hotel Principe di Piemonte.

 

Il Grand Hotel Principe di Piemonte

Sorto nei primissimi anni Venti, si dimostra subito dimora favorita di aristocratici, intellettuali e artisti. La sua eleganza seduce la fantasia di numerosi registi diventando teatro di prestigiose produzioni cinematografiche. Tornato all'apice del suo incanto nel 2004, dopo 19 mesi di restauro, oggi il Principe si pone indiscutibilmente tra gli Hotel storici più esclusivi e raffinati esistenti al mondo. I cinque piani, arredati in stili differenti, compiono un percorso ideale attraverso l’elegante ospitalità di ogni epoca, fino alla luminosità contemporanea della piscina sul tetto con jacuzzi e solarium, uno spazio azzurro proteso sul mare, che fonde edificio e orizzonte agli occhi dello spettatore.

Il 2021 regala all’albergo una importante ristrutturazione degli interni, che rispetta e valorizza la sua identità di edificio storico. Il ristorante stellato “Il Piccolo Principe” viene spostato nella veranda al piano terra, completamente rinnovato stilisticamente; mentre nella terrazza sul roof, da cui si può ammirare lo splendido panorama delle Alpi Apuane e del Lungomare di Viareggio, nasce il più informale Ristorante Maitò Viareggio. La cucina de Il Piccolo Principe, curata dallo chef Giuseppe Mancino e premiata con 2 stelle Michelin e tre forchette del Gambero Rosso, propone un menu in cui si fondono creatività, raffinatezza, buona tecnica e ottime presentazioni. La cucina del Ristorante Maitò Viareggio è invece più semplice e tradizionale, principalmente a base di pesce, ma che include anche carne, pizze e focacce.

La Spa “Principe di Piemonte” propone giochi d’acqua, sauna, centro fitness, massaggi, trattamenti estetici: un relax totale e assoluto, in un ambiente elegante e raffinato, per rigenerarsi nel benessere. Trascorrere qualche ora nella SPA del Grand Hotel Principe di Piemonte, è un’esperienza polisensoriale che rigenera i sensi e distende la mente.

 

 

                                                     

Grand Hotel Principe di Piemonte

Piazza Giacomo Puccini, 1, 55049 Viareggio (LU)

Telefono:0584 4011 – Fax 0584 401803

info@principedipiemonte.com –- www.principedipiemonte.com

Ufficio Stampa Travel Marketing 2, Roma

Alessandra Amati Cell. 335 8111049

www.travelmarketing2.com

E-mail alessandra.amati@travelmarketing2.com

 

29/07/2021